14 giugno 2020 – Intercettare precocemente all’interno dell’apiario le colonie con un tasso di Varroa superiore alla media stagionale in modo semplice ed efficace è ormai realtà. Come potete osservare dalla seguente tabella messa a disposizione gentilmente da Apicoltura Ovriè, il conteggio automatico effettuato con il Bee Varroa Scanner ha permesso di individuare le colonie con più di 10 Varroa cadute sul fondo al giorno. Potete osservare una grossa differenza rispetto ai valori delle altre colonie. I numeri sono da dividere per i 4 giorni di permanenza dei fogli sotto le arnie.

In questo modo, trattando con separazione di covata e Apibioxal solo le due colonie cerchiate in rosso si può tenere bassa la percentuale di Varroa in tutto l’apiario.

L’operazione di conteggio è

semplice:

1) ci si iscrive ad Apisfero

2) si posizionano i fogli adesivi forniti dall’associazione sul fondo in tutte le arnie dell’apiario per 4-6 giorni.

3) si effettua il conteggio con il Bee Varroa Scanner, se non si dispone dello strumento i fogli possono essere spediti tranquillamente          ad Apisfero che si occuperà del conteggio.

Costi sostenibili, rispetto delle api e risparmio di tempo e trattamenti.

Giovedì 18 giugno si svolgerà l’Assemblea associativa, aspettiamo tutti soci che hanno ricevuto email ed informazioni dettagliate.

A presto

Team Apisfero